Stampa
08
Nov

LOTTA ALLA ILLEGALITÀ: NUMEROSI MESSAGGI DI SOLIDARIETÀ A ROSITA GALDIERO

. Posted in Articoli

Tanti i messaggi di solidarietà a Rosita Galdiero, segretaria generale della Cgil di Benevento, con esplicita o implicita condanna della malavita organizzata, pervenuti attraverso i tanti canali della comunicazione. Da parte di tanti “semplici” cittadini e lavoratori iscritti e non alla Cgil, di rappresentanti sindacali e politici, di movimenti a noi tradizionalmente vicini, di quelli a noi lontani per tradizione e obiettivi politici.
Tanti gli attestati di stima e vicinanza dalle strutture Cgil.
La giornata di mercoledì è iniziata con la prima telefonata a Rosita. È della segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso, che ha proferito parole importanti di solidarietà, di apprezzamento e di vicinanza a nome della nostra Organizzazione. Sono seguiti la presa di posizione del Congresso dello Spi Campania e la dichiarazione del suo segretario generale nazionale, Ivan Pedretti, e il documento della FP Cgil nazionale.
Non è semplice elencare esaustivamente tutti coloro che hanno voluto essere solidali in questo momento particolare, come i segretari, dirigenti e militanti nazionali, regionali e provinciali della Cgil e di tutte le categorie, i segretari nazionali Gianna Fracassi, Maurizio Landini, Giuseppe Massafra, strutture e compagni confederali e di categoria della Campania, a partire dalla segreteria regionale Cgil, le tante strutture della Cgil dal nord all’estremo sud dell’Italia, come le Camere del Lavoro e quelle della Filt, Slc, Fillea, Flc, e come le tante della Filcams, la categoria della Cgil che organizza i lavoratori del commercio, turismo e servizi, sindacato tra i più esposti nella lotta alla illegalità e alla reazione malavitosa, la cui struttura sannita Rosita Galdiero ha diretto fino al 2013.
Non sono mancati esponenti politici di partiti della sinistra (Leu, PD, SI); l’on. Umberto Del Basso De Caro e il sindaco di Sant’Agata de’ Goti, Carmine Valentino.

Tra le tante manifestazioni di solidarietà, vi sono quelle dell’Anpi, delle Acli e di Proteo Fare Sapere del Sannio. Del Partito democratico della città, di DemA di Benevento e di FdI. Inoltre, la Confindustria del Sannio, il Comitato civico “Rispetto e tutela del territorio” di Sassinoro, il Comitato Sannita Acqua Bene Comune, la Federconsumatori nazionale.

Molti cittadini invitano ad andare oltre la solidarietà e mobilitarsi. Un buon segno.

A tutti coloro che hanno espresso la loro vicinanza a Rosita Galdiero - scusandoci con quelli che non siamo riusciti a riportare - va il sincero ringraziamento della CGIL, ribadendo l’assoluta esigenza di fare tutti insieme terra bruciata con chi “inquina” le nostre terre e la nostra economia, lucrando sul lavoro degli altri. Tutti insieme, con i differenti ruoli e responsabilità, comprese, ad esempio, le articolazioni territoriali dello Stato, come gli Enti locali, anche essi esposti sul terreno delicato della legalità, forse poco presenti in questa importante giornata di solidarietà.

Infine, vogliamo ringraziare gli organi di informazione locali che hanno dato, in larga misura, una adeguata copertura al nostro comunicato in cui denunciavamo i nuovi atti intimidatori.

Benevento, 8 novembre 2018