Stampa
31
Mar

Lettera aperta ai cittadini

. Posted in Articoli

 

     Cittadini, studenti, pendolari dopo aver denunciato, scioperato, manifestato, sentiamo la responsabilità ed il dovere di rivolgerci a voi, certi della importanza che tutta la collettività Sannita attribuisce al diritto Costituzionale alla mobilità nella nostra Regione, possa e debba accomunarci in un’unica grande forza che mobilitandosi saprà far valere le proprie ragioni e cioè quelle di usufruire di trasporti ferroviari urbani ed extraurbani efficienti, puntuali e moderni che ci consentano di spostarci con rapidità, sicurezza e qualità con il resto dell’Italia e per consentire di recarci ogni giorno al lavoro, a scuola o , ad espletare prerogative necessarie al vostro vivere quotidiano (uffici,servizi ecc.).

 

     Ebbene,le decisioni, i tagli che l’imprese di trasporto operante sul territorio regionale Trenitalia, sta definendo, se le nostri fonti dovessero corrispondere al vero, determinerà il definitivo isolamento della Provincia di Benevento con il resto del Paese e conseguentemente, non consentiranno di avvicinare tra loro le nostre città (Avellino,Salerno), i nostri paesi.

 

     Tagli di treni a lunga percorrenza, che garantivano le relazioni con il Nord del paese, regionali che aggraveranno ancora di più le difficoltà ed i sacrifici che oggi già riscontrano i nostri pendolari ed i nostri studenti, i quali dovranno trovare altre soluzioni a costi maggiori e tempi più lunghi  ed ampi per recarsi al lavoro, a scuola.

 

Il risultato sarà quello di allungare i tempi del fuori casa dal vivere le famiglie.

 

     Cittadini, studenti, pendolari, la CGIL di Benevento respinge con forza i progetti delineati dal gruppo FS, di ridimensionare drasticamente i servizi di trasporto e della mobilità in Regione Campania ed in particolare nella Provincia di Benevento.

Cittadini, studenti, pendolari, l’importanza e la drammaticità del momento, richiede una grande mobilitazione di tutti i Sanniti.

 

     Pretendere dal Governo, dalla Regione Campania, dall’Assessore Regionale ai Trasporti, dalla Provincia di Benevento e dalle imprese una vera, efficace e concreta politica dei trasporti a Benevento, per colmare il divario sempre più ampio tra Nord e Sud del Paese e con la nostra

  

     Regione, avere un sistema di trasporti e di mobilità efficiente e di qualità, non è chiedere la luna, ma semplicemente riprenderci un diritto, il DIRITTO ALLA MOBILITA’.

Per questo, per esprimere la nostra indignazione, per non essere considerati sudditi ma, cittadini, vi chiediamo di partecipare e dare il vostro personale contributo a tutte le iniziative di mobilitazione che metteremo in campo nei prossimi giorni.

 

     Insieme, per una battaglia di civiltà e per il diritto ad avere un sistema di mobilità efficiente e di qualità.